Risolto il problema di spamcop che impediva di ricevere e-mail

https://www.cert.garr.it

Il disservizio di spamcop, che ha portato a notevoli difficoltà nella ricezione delle e-mail nei giorni scorsi, è stato risolto ed il servizio ripristinato nelle sue funzionalità.

Le motivazioni del problema sono da ricondurre al mancato rinnovo del dominio spamcop.net che ha portato, in tutto il mondo, al rifiuto di delivering di mail di qualsiasi tipo per gli SMTP server che utilizzavano la Real-time Blackhole List (RBL) di spamcop. La RBL infatti viene utilizzata dai server di posta in arrivo per valutare se una mail è da considerare indesiderata o meno. Con il problema del dominio molti messaggi venivano considerati erroneamente spam e quindi non consegnati.


Con la risoluzione del problema, comunicata anche ufficialmente dai gestori del servizio, è quindi di nuovo possibile utilizzare la RBL spamcop.

Il GARR-CERT resta comunque a disposizione per ulteriori eventuali chiarimenti

Stampa Email