Smart working: come lavorare in sicurezza

https://www.cert.garr.it

Quando si lavora da casa è importante non perdere di vista gli aspetti legati alla sicurezza informatica.

Se, abitualmente, all’interno delle organizzazioni il servizio IT e di sicurezza informatica aiuta ad adottare le giuste misure di protezione, quando si lavora da casa si è maggiormente responsabili delle attività online.

Per questo il CERT, il servizio di cybersecurity GARR, ha indicato 10 consigli utili da seguire per lavorare in tutta sicurezza.

  •  SOFTWARE AGGIORNATO

    Usa sistemi operativi e software supportati dalla tua organizzazione, aggiornati costantemente all’ultima versione;

  •  ANTIVIRUS

    Usa un antivirus, per esempio quello della tua organizzazione, e mantienilo sempre aggiornato;

  •  VPN

    Utilizza esclusivamente la VPN (Virtual Private Network) fornita dalla tua struttura;

  •  FONTI VERIFICATE

    Non installare software provenienti da fonti non ufficiali o non necessari per l’attività lavorativa;

  •  E-MAIL SOSPETTE

    Non scaricare mai allegati o cliccare su link ricevuti in e-mail da mittenti sconosciuti. Specialmente in emergenza le campagne malevole si moltiplicano;

  •  PASSWORD

    Inserisci sempre PIN o password in videoconferenza, sia per riunioni che per lezioni o esami. Proteggi l’accesso al PC con una password quando ti allontani;

  •  DATI RISERVATI

    Fai attenzione alla condivisione sui social di screenshot, immagini o informazioni relative al tuo lavoro o alla tua postazione;

  •  DISPOSITIVI

    Cerca di tenere separato l’ambiente di lavoro da quello personale. Utilizza, se possibile, dispositivi diversi;

  •  WI-FI

    Configura la rete wi-fi domestica con una password, senza lasciarla ad accesso libero;

  •  LOGOUT

    Effettua sempre il logout da programmi, VPN e piattaforme di lavoro quando termini la sessione lavorativa.

scarica infografica

Fonti

Stampa Email